Registro Italiano Alfa Romeo 155


Ciao

Se sei un nuovo utente, non esitare a registrarti!

E' totalmente gratuito, e ci vogliono solo pochi minuti per registrarti e avere l'accesso completo al mondo Alfa 155! (solo gli utenti registrati avranno il privilegio di vedere tutti gli argomenti del forum)

Se sei già un nostro utente, effettua il login per entrare

Alfa Romeo Giulietta: grandi ambizioni

Andare in basso

Alfa Romeo Giulietta: grandi ambizioni

Messaggio Da Uncle DeeZee il Mar Apr 13, 2010 3:39 am



L' Alfa Romeo Giulietta vuole essere "il nuovo riferimento nel segmento delle compatte". A dirlo è Harald J. Wester, amministratore delegato di Alfa Romeo Automobiles, nel corso del lancio ufficiale della Giulietta avvenuto a Balocco (VC). Sulla pista dove è stata sviluppata e testata la nuova nata del Biscione, l'ad conferma l'obiettivo di proporre una nuova architettura Compact che segni un balzo in avanti in fatto di tecnica e sicurezza. Per "vincere con la sua qualità", aggiunge Wester, l'Alfa Romeo Giulietta scommette su di un pianale più rigido del 20% rispetto alla progenitrice Alfa 147, facendo leva sull'utilizzo di componenti innovativi e materiali alto resistenziali.

L' "Alfa delle grandi ambizioni" o, come traspare fra le righe della presentazione, "la migliore Alfa di sempre" ha fra i propri obiettivi anche quello di ottenere le 5 stelle Euro NCAP e di presentarsi sul mercato europeo come una delle compatte più sicure e confortevoli, con gradienti di rollio fra i più contenuti della categoria. Il lavoro svolto sullo sterzo, sull'assetto e sull'handling generale della nuova 5 porte punta a fare della Giulietta "una delle vetture più divertenti e sicure dell'intero mercato", aggiungendo spaziosità e comfort alla tradizione sportiva di Alfa Romeo.

Pur rimanendo abbottonato in merito alle future scelte strategico/produttive del Marchio, almeno fino all'attesa presentazione del piano industriale Fiat del 21 aprile, il CEO Alfa Romeo ha comunque anticipato il proposito di acquisire una nuova clientela nel segmento C, che dalle categorie inferiori e da quelle superiori si affaccia al nuovo mondo di Alfa Giulietta. L'offerta di appetibili vantaggi e il mantenimento di parametri qualitativi elevati dovrebbe garantire all'Alfa Romeo Giulietta un inedito grado di "conquista" trasversale.

In poche battute Wester ha anche definito l'ipotesi di una Giulietta ibrida come "non prioritaria" e non del tutto convincente, ribadendo come lo sviluppo di modelli bi-fuel GPL e metano abbia la precedenza. Con una stima decisamente cauta, ma verosimilmente ispirata dal taglio degli incentivi statali, sono state annunciate in 120.000 esemplari le vendite Alfa Romeo previste per il 2010. Questo totale, solo leggermente superiore ai 110.000 pezzi del 2009 e i 102.000 del 2008, oltre a testimoniare l'ormai cronica difficoltà del marchio a raggiungere grandi volumi di vendita, rispecchia la fiducia della Casa italiana nel successo della Giulietta e nella conferma delle buone performance di MiTo.
Fonte: ominiauto.it

_________________
Ciao Ospite! Benvenuto in Alfa155!

Leggi e rispetta il nostro Regolamento, farà di te un ospite gradito! Wink
Visita il nostro canale su YouTube!

Un caloroso benvenuto al nostro nuovo utente MadV6

avatar
Uncle DeeZee
Admin
Admin

Età : 29
Località : Bracciano (Roma)
Messaggi : 2756
Data d'iscrizione : 03.10.09

http://www.alfa155.net

Torna in alto Andare in basso

Re: Alfa Romeo Giulietta: grandi ambizioni

Messaggio Da gigi-55 il Mar Apr 13, 2010 10:47 am



lo ribadisco,troppo comodo prendere una bravo e chiamarla giulietta,
un alfa deve avere una sua filosofia,
quella macchina puo' andare a 300 ma non è un alfa,l'alfa è morta cari miei
avatar
gigi-55
Consigliere
Consigliere

Età : 108
Località : zona Milano
Messaggi : 673
Data d'iscrizione : 19.12.09

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum