Registro Italiano Alfa Romeo 155


Ciao

Se sei un nuovo utente, non esitare a registrarti!

E' totalmente gratuito, e ci vogliono solo pochi minuti per registrarti e avere l'accesso completo al mondo Alfa 155! (solo gli utenti registrati avranno il privilegio di vedere tutti gli argomenti del forum)

Se sei già un nostro utente, effettua il login per entrare

Restauro alfa 155

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da francescoct90 il Mer Mag 16, 2012 11:49 pm

Piu tardi andro a vedere se girando il quadro la lancetta si sposta, anche di una virgola, e nel caso non lo faccia?? che vorrebbe dire? che non arriva corrente? PS grazie del complimento! Ade si fa guardare!
avatar
francescoct90
Frequentatore
Frequentatore

Età : 27
Località : Milano
Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 01.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da francescoct90 il Mar Giu 12, 2012 9:41 pm

Scusate se non ci sono stato ho trovato un lavoretto che mi occupa tutta la giornata! Kmq non si schioda neanche di 1 mm niente, non va la lancetta della pressione dell'olio! Ma cosa piu grave è questa, ha da 2 gg che non mi entrano le marce! e gratta un po, sarà mica finito l'olio del cambio di nuovo? Che succede? da fermo non entra neanche la prima, devo insistere, grazie!
avatar
francescoct90
Frequentatore
Frequentatore

Età : 27
Località : Milano
Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 01.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da alfista 62 il Mer Giu 13, 2012 1:25 pm

Per quanto riguarda lo strumento, fai la prova della "messa a massa" del filo. Se la lancetta non và a fondo scala neanche così, il problema quasi sicuramente è lui, magari solo il cablaggio staccato!
Per il cambio, la diagnosi a distanza, è più complicata (non è che, quella dello strumento, lo sia meno!)! Per pregiudicarne il funzionamento, la perdita d'olio dal cambio, dovrebbe essere tale da lasciare a terra un'enorme pozza!
Senza olio, il cambio, specie da fermo ed a folle, dovrebbe fare un gran rumore di ferraglia!
Se la perdita viene dal paraolio dell'alberino della frizione, l'olio potrebbe essere finito sul disco ma, oltre che ostacolare l'inserimento delle marce, una volta inserita, la frizione dovrebbe slittare abbondantemente!
A proposito di frizione, non sarà mica che, la perdita che dici, sia del cilindretto della frizione, che si trova sopra la culatta del cambio? Ultimamente hai rabboccato l'olio dei freni?
avatar
alfista 62
Super utente
Super utente

Località : roma-nord
Messaggi : 213
Data d'iscrizione : 18.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da francescoct90 il Mer Giu 13, 2012 11:18 pm

Grazie! ho appena risolto, sono dovuto andare dal meccanico urgentemente perchè il pedale della frizione è rimasto completamente giù, e in 2° marcia sono arrivato in officina! il problema era il cilindretto della frizione!! perdeva olio da li!! Ma all'improvviso? Perchè non mi ero proprio accorto di nulla! ade ho comprato il pezzo, 75 € piu 80 di lavoro xDDD
avatar
francescoct90
Frequentatore
Frequentatore

Età : 27
Località : Milano
Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 01.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da francescoct90 il Mer Giu 13, 2012 11:20 pm

Quando mi capitano sti scherzi mi fa una paura terribile la mia 155 xD perchè penso e se mi lascia a piedi?? haha ma tutto sommato mi faccio 100 km di autostrada al di (and e rit) per lavoro, ed è un piacere unico!! specie se incontro delle golf che vorrebbero passarmi hihi Smile
avatar
francescoct90
Frequentatore
Frequentatore

Età : 27
Località : Milano
Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 01.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da Uncle DeeZee il Gio Giu 14, 2012 10:08 am

Quel cilindreto l'ho cambiato anch'io, ma ho speso 65€ in tutto!!! Sarà pure che ho lavorato gomito a gomito col meccanico per cambiarlo, ma mi ha fatto un prezzo più onesto.

Da me non era successo all'improvviso, aveva dato qualche piccolo avvertimento (era rimasta giù la frizione qualche volta per poi tornare normale)

_________________
Ciao Ospite! Benvenuto in Alfa155!

Leggi e rispetta il nostro Regolamento, farà di te un ospite gradito! Wink
Visita il nostro canale su YouTube!

Un caloroso benvenuto al nostro nuovo utente MadV6

avatar
Uncle DeeZee
Admin
Admin

Età : 29
Località : Bracciano (Roma)
Messaggi : 2756
Data d'iscrizione : 03.10.09

http://www.alfa155.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da alfista 62 il Gio Giu 14, 2012 11:26 am

Fatemi capire. Siete rimasti senza olio frizione-freni e non s'è accesa la spia di "basso livello"?
avatar
alfista 62
Super utente
Super utente

Località : roma-nord
Messaggi : 213
Data d'iscrizione : 18.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da Mark 88 155 1.8t.s il Ven Giu 15, 2012 1:24 am

Capitò anche a me che la pompa della frizione non ritirava più il pedale la sostituzione mi costo 60€ mi disse che era la membrana nella pompa che aveva trafilaggi d'olio e quindi non ritirava il pedale.
avatar
Mark 88 155 1.8t.s
Affezionato
Affezionato

Età : 30
Località : Salerno
Messaggi : 264
Data d'iscrizione : 20.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da francescoct90 il Sab Giu 16, 2012 11:51 pm

Ad esser onesto non ho guardato x la spia, però credo proprio che non si sia accesa.. strano. Kmq mi ha dato qualche segnale la frizione il gg prima, le marce non entravano e poco prima non si alzava oltre la metà! E' chiaro che mi il meccanico ci ha mangiato su! non avevo scelta, ero rimasto in un paesino tra le montagne di varese, per di piu in seconda marcia ed unica xD che fare?? bè, adesso posso dire di aver cambiato oltre alle pompe n°2 per la frizione e 1 dei freni anche il cilindretto! spero siano finite le spese! Bè posso anche dire che mi diverto un casino a guidarla e quando vado a lavoro neanche mi accorgo della distanza! Che rombo! Che storia!!
avatar
francescoct90
Frequentatore
Frequentatore

Età : 27
Località : Milano
Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 01.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da dicett il Lun Giu 18, 2012 4:09 am

anche quella mia mi ha lasciato a piedi improvvisamente.
Un pomeriggio di domenica mi metto in macchina e la frizione è in fondo.
Praticamente si è svuotato il contenitore dell'olio freni senza che la spia si accenedesse, si era bloccato il galleggiante all'interno della vaschetta.
Che sfiga, avrei potuto fare un piccolo rabbocco invece di rimanere appiedato.
avatar
dicett
Frequentatore
Frequentatore

Età : 59
Località : provincia di Palermo
Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 23.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da francescoct90 il Lun Giu 18, 2012 9:36 pm

Si infatti!! Non sei il solo, è successa la stessa cosa a me, niente olio perchè perdeva dal cilindretto, e niente spia!! Mi si accende addirittura la spia della vaschetta del lavavetri e non quella dell'olio!! che sfiga!!
avatar
francescoct90
Frequentatore
Frequentatore

Età : 27
Località : Milano
Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 01.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da gladio62 il Lun Ago 20, 2012 3:11 am

Ragazzi c'è una circolare del 15 novembre 1995 che ho trovato su internet dove dice che le stesse gomme che monta la V6 e per l'esattezza le 205-50-15 a libretto vanno bene anche per la 1.8 vanno solo fatte regolarizzare sul libretto di circolazione mentre invece per i cerchi da 16 va richiesta prima una certificazione alfa e poi portandola all'aci si può più facilmente avere l'omologazione comunque se andate in sede aci vi dicono i passi giusti da fare
avatar
gladio62
Nuovo utente
Nuovo utente

Età : 56
Località : roma
Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 13.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da Dark Lord il Lun Gen 07, 2013 9:39 am

Arrivo in ritardo su questa discussione, ma non avrei potuto fare altrimenti, perchè ho avuto impegni abbastanza gravosi negli ultimi tempi.

Brevemente:

le candele per l'8V vanno scelte tra quelle che non hanno l'attacco "solid core" (ovvero quelle in cui è possibile svitare il nottolino).

Pur montando l'assistenza ufficiale quasi sempre (penso per tradizione) le Golden Lodge 25HLD a 4 punte (scarica superficiale), esse erano l'alternativa.

La candela ufficiale dell'8V TS, infatti, è la Champion C6YCC.
io attualmente monto le denso IK22 e penso che sia una delle scelte migliori.

Per la questione olio, invece, la mia lunga esperienza mi dice che il miglior olio che si possa mettere in questo motore è il Mobil 1 0W40.

Da quando ci ho provato non ho fatto più esperimenti!
La paura erano i consumi, dato che con i vari 10W40 erano palesi, non osavo immaginare cosa potessero diventare con uno 0W40.

Ed invece sbagliavo. Perchè sono diminuiti.
Chiaro...col senno di poi posso dire che era prevedibile, dato che il Mobil 1 è un olio "full sint", quindi di qualità superiore rispetto ai vari 10W40 (che sono generalmente dei semi sintetici).

Inoltre la viscosità del Mobil 1 0W40 a 100 gradi è paragonabile a quella di un Sint 2000. Mentre il comportamento alle basse temperature è superiore. (ed il motore ringrazia, specie in accensione!!)

Non ultimo c'è da segnalare un percepibile aumento delle prestazioni (specie a freddo).
Non so qantificare quanti kW si guadagnano rispetto ad un Sint 2000, ma immagino minimo 1-2...

Chiudo accennando al fatto che quel motore (il 1.8 8V TS) è un superquadro.
Una rarità per il bialbero alfa.
Solo altre due versioni di questo motore possono vantare questa caratteristica (nell'intera storia del bialbero):
il 1.3 della Giulietta ed il 1.3 della GTA.

Su questa cosa ho spesso pensato di scrivere un articolo, perchè è una questione poco (o quasi per nulla) nota.

saluoni.

FF
avatar
Dark Lord
Affezionato
Affezionato

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 07.02.11

http://progettoaudio.comli.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da miki il Gio Gen 10, 2013 11:23 pm

Per le candele vanno montate meglio le Lodge 25 hld.Se devi cambiare gomme e cerchioni ti conviene direttamente omologare e montare i 205-45-16.Hai comunque due cinghie di servizzi che trascinano la pompa acqua,pompa servosterzo,alternatore e se hai il compressore clima.In piu ci sta pure un rullo.Se poi metti la vettura in moto e senti un rumore di catena provi prima a tirarla.Per tirla ,chi sa fare,bastano 2 minuti.Per registrare le punterie non e tanto semplice.Questi motori hanno dei piattelli che per smontarli e sostituirli si devono smontare le due sia cam.Ma parlando con i miei colleghi meccanici,pur con vetture con moltissimi km,non hanno mai fatto questo lavoro.
avatar
miki
Frequentatore
Frequentatore

Età : 41
Località : Trieste-Barcola
Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 01.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro alfa 155

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum